Farmacologia dei preparati contenenti THC e CBD

  • I componenti dell’estratto generale che sono determinanti per l’azione non sono ancora completamente noti. Solo per i due componenti maggiori, ossia THC e CBD, esistono studi più precisi sulla farmacocinetica. I risultati, tuttavia, non possono ancora essere considerati definitivi.
  • Il caso di pazienti molto malati, trattati in un quadro palliativo, presenta difficoltà supplementari, poiché le patologie concomitanti (insufficienza epatica o renale) o la terapia farmacologia complementare possono influire molto sulla farmacocinetica dei cannabinoidi.

In grandi linee

THC: inizio e durata dell’azione

  • somministrazione orale:
    • inizio dell’azione: dopo 30 – 60 minuti (effetto di primo passaggio molto variabile -> per trovare la dose individuale è molto importante iniziare con prudenza)
    • durata dell’azione: 8 - 12 ore
  • inalazione (ricordiamo tuttavia che il fumo, considerati i prodotti tossici dovuti alla combustione, non è indicato in un quadro terapeutico):
    • inizio dell’azione: pochi minuti
    • durata dell’azione: 2 – 4 ore
  • evaporazione (mediante vaporizzatore senza combustione): si tratta di un nuovo metodo, per il quale non esistono ancora dati di riferimento comprovati

CBD: inizio e durata dell’azione

  • mancano dati precisi; si suppone che i valori siano analoghi a quelli del THC

Esistono dati precisi concernenti la farmacocinetica di Sativex® (un estratto di cannabis 1:1 THC e CBD). In merito rimandiamo al Compendio svizzero dei medicamenti (de / fr)1
1Bibliografia di approfondimento:
F. Grotenhermen, Hanf als Medizin, Nachtschatten Verlag 20153
(Chanvre en médecine. Redécouverte d’une plante médicinale, Édition Solanacée 2017)
F. Grotenhermen, Cannabis. Verordnungshilfe für Ärzte, Wissenschaftliche Verlagsgesellschaft 2017

 

Impressum